Italia del Vino - Expo 2015
Ricerca

 


(25/05/2015) - Quattro chiacchiere in cantina, da Eligio Magri nel bergamasco (25 maggio 2015)

Luciana Biava, moglie di Eligio Magri parla della cantina di famiglia e dell'Associazione Sette Terre

Quattro chiacchiere in cantina, da Eligio Magri nel bergamasco (25 maggio 2015)

Luciana, vuoi spiegarci meglio in cosa consiste questa Associazione di Vignaioli Indipendenti che avete chiamato Sette Terre ?

Siamo un gruppo di 7 cantine, tutte al di fuori del Consorzio Tutela Valcalepio: il nostro scopo è spingere la qualità e non la quantità. Per farne parte bisogna rispettare precisi parametri, soprattutto sull'uva, la coltivazione e le rese.

Fate anche attività in comune ?
Si, partecipiamo a eventi, organizziamo degustazioni, non solo nel bergamasco: qualche mese fa abbiamo partecipato ad Erba a RistorExpo.

E' un gruppo "chiuso" ?
No, se in futuro qualche altra cantina vorrà accogliere i nostri valori e sarà pronta a rispettare il nostro statuto e vorrà condividere il nostro percorso, le porte saranno aperte.

Avete identificato ogni cantina con un particolare terreno: solo operazione d'immagine, 7 cantine per 7 terre o c'è altro ?
E' stata una coincidenza, ognuna delle cantine è in una zona diversa delle colline bergamasche ed ha i vigneti che poggiano su diversi terreni. Piuttosto ci permette di far capire la varietà e la ricchezza del nostro territorio

Parliamo adesso della vostra cantina, Eligio Magri: vuoi darci qualche numero ?
Lavoriamo 17 ettari di vigneti, di cui 3 di proprietà e 14 in affitto, con una produzione annua che va dalle 80.000 alle 100.000 bottiglie, a cui si aggiunge un po' di vino sfuso, rosso, che vendiamo ai privati: qui da noi c'è ancora la tradizione di prendersi la damigiana dal produttore.

E per quanto riguarda i vini, qual'è il più importante ?
L'Elogio, un taglio bordolese di Cabernet Sauvignon al 90 % e di Merlot al 10 %, poi c'è il Patrizio, la nostra riserva, forse il più conosciuto, che produciamo dal 2003 e, per concludere con i rossi, il Lyr, il nostro valcalepio base.

Per quanto riguarda i bianchi ?
Abbiamo uno chardonnay, un moscato giallo secco e, passando alle bollicine, uno spumante brut metodo classico.

Un capitolo a parte sono i passiti, ne fate ben 2, giusto ?
Si, Giulia, un passito di moscato giallo, ed Autunno, fatto a base di Moscato di Scanzo, che dalla prossima annata potremo chiamare Moscato di Scanzo DOCG perchè abbiamo affittato una cantina per la vinificazione a Scanzorosciate.

Chiudiamo,se vuoi, con una nota familiare: avete 3 figlie, qualcuna ha intenzione di continuare questo lavoro ?

La prima, Caterina, ci sta aiutando e sembra che le piaccia, le altre 2 vedremo, stanno ancora studiando

Mauro Giacomo Bertolli












dating sites for married people why people cheat unfaithful husband
cialis manufacturer coupon 2016 site new prescription coupon
ventolin inhaler yan etkileri click ventolin inhaler fiyat
perilax gel perilax 90 perilax 2016
atarax recept atarax 10 mg atarax cream

IN VETRINA
Tenuta Stella
Scheda Cantina »»