Italia del Vino - Expo 2015
Ricerca

 


(09/06/2016) - La comunicazione del vino: dal neuromarketing al neuroselling, martedi 28 giugno a Milano

Seminario organizzato da AIS Milano. Relatore Vincenzo Russo, professore di Psicologia dei Consumi e Neuromarketing presso la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano

La comunicazione del vino: dal neuromarketing al neuroselling, martedi 28 giugno a Milano

Torna a parlarci di comunicazione ed emozione nel vino Vincenzo Russo, professore di Psicologia dei Consumi e Neuromarketing presso la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano. Martedì 28 giugno, a partire dalle 21.00, una serata per conoscere approfonditamente le migliori strategie di comunicazione e promozione di un vino per “guidare” le degustazioni.

Le neuroscienze ci hanno ormai dimostrato che le decisioni dei consumatori non sono solo frutto di precisi calcoli matematici o di un rigoroso processo razionale, ma l’esito di un complesso meccanismo in cui un ruolo determinante è attribuibile alle emozioni.
Ciò vale soprattutto nei processi di marketing, ma anche nelle dinamiche di comunicazione interpersonale, in cui il venditore o l’esperto ha un ruolo determinante nel riconoscere le peculiarità dell’interlocutore e nell’utilizzare tutti gli strumenti della comunicazione efficace.
Si tratta di competenze sempre più necessarie in considerazione del fatto che oggi più che mai il processo di promozione e vendita è diventato una sfida molto più impegnativa. Comunicazione ed emozione del vino
Nell'ambiente commerciale altamente competitivo degli ultimi anni, i professionisti hanno sempre più bisogno di un vantaggio competitivo reale, solido e affidabile per riuscire ad essere efficaci e di successo.

La comunicazione interpersonale è sempre stata studiata per permettere di vendere al meglio i propri prodotti o servizi. 
Oggi sappiamo che la comunicazione può guidare la lettura della realtà proponendo “scorciatoie” interpretative di grande impatto emozionale e quindi in grado di “convincere” il consumatore.
Sappiamo che la comunicazione, se ben gestita è in grado di creare adeguate aspettative e guidare i comportamenti di acquisto dei consumatori, contribuendo a costruire percezioni e sensazioni.
Le neuroscienze ci hanno dimostrato che la maggior parte del pensiero umano, incluso l'atto di prendere decisioni, avviene sotto il livello del controllo consapevole: nella nostra mente inconscia. In aggiunta, le emozioni sono parte integrante del processo stesso della decisione.
Questo perché emozione e ragione sono elementi interconnessi del processo di scelta, si influenzano a vicenda.
In questo panorama il neuromarketing si propone come una disciplina da poco sviluppata dalle ultime ricerche nel campo delle neuroscienze, fondandosi sulla conoscenza e comprensione di come funziona il cervello umano.
In questo processo un bravo comunicatore, oltre ad adattare lo stile di comunicazione in base alla sua platea o al gruppo di consumatori può, e deve, offrire soluzioni interpretative efficaci in grado di convincere e al contempo emozionare gli interlocutori.

Partendo dai principi di base del rapporto tra comunicazione e decisione ci si soffermerà sulle tecniche che si possono utilizzare per promuovere un vino in maniera efficace sfruttando le conoscenze provenienti dalle ricerche di neuromarketing e di neuroselling. Si tratta di utili competenze ed efficaci strumenti per chi ha il compito di “presentare” un vino a una platea o ad un gruppo di consumatori. 

Partendo da queste premesse e valorizzando le ultime ricerche sul funzionamento cerebrale offerte dalle neuroscienze, durante l’incontro si approfondiranno i meccanismi che sono alla base della comunicazione del vino e i suoi effetti, prima, sulle aspettative e poi sui processi percettivi, nonché verranno presentate le principali regole per una comunicazione del vino efficace e funzionale.

Un’occasione per conoscere approfonditamente le migliori strategie di comunicazione e promozione di un vino per “guidare” le degustazioni.

L’incontro, infatti, prevede l’approfondimento dei seguenti aspetti:
• Il contributo delle neuroscienze alla conoscenza del cervello e le applicazioni nel campo della comunicazione interpersonale e di marketing del vino;
• Dalla neuro-enologia alle tecniche di persuasione: i principi di base per una buona comunicazione del vino;
• Stili di comunicazione e adeguamento al target di riferimento • Il modello Neuroselling del comportamento umano e la vendita adattiva

Questo seminario completa l’incontro già realizzato nel mese di marzo sulle tecniche di neuromarketing del vino.

Il relatore - Vincenzo Russo
Vincenzo Russo è professore di Psicologia dei Consumi e Neuromarketing presso la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano.
Direttore scientifico del Master in Food and Wine Communication, organizzato in collaborazione con Gambero Rosso e del Master Management e comunicazione del Made in Italy: promozione enogastronomica e valorizzazione delle eccellenze del territorio.
Membro del Comitato Scientifico delle Università per Expo 2015 Direttore Scientifico del Centro di Ricerca di Neuromarketing Behavior and Brain Lab IULM.
Ha diretto progetti di ricerca nazionali sui temi riguardanti il rapporto tra consumo e alimentazione, sostenibilità e multiculturalità.
E’ stato Delegato del Rettore per i progetti Expo2015 e per la Valutazione della Ricerca dell’Ateneo IULM con la Casa Editrice Guerini (marzo 2016).
Sui temi del consumo alimentare temi ha già pubblicato numerosi contributi teorici e di ricerca in Food Quality and Preference; Journal of Global Information Management, in European Journal of Information Systems, in Frontiers of Neuroengineering; in Risorsa Uomo, e nella Collana di Psicologia, Consumi e Società McGraw-Hill.

Il Centro di ricerca di Neuromarketing BEHAVIOR & BRAIN LAB IULM, nasce nel 2010 in collaborazione con alcune aziende leader nel campo dei biofeedback, come la Società Mind Room Srl.
L’attività di ricerca e sviluppo del Centro viene svolta con attrezzature finalizzate allo studio di indicatori di psicofisiologia.
Il laboratorio di ricerca neuroscientifica e di neuromarketing sviluppa le sue attività basandosi su rigorose basi scientifiche riconosciute a livello internazionale.
La finalità del progetto è di studiare con tecniche neuroscientifiche le reazioni dei consumatori alle stimolazioni pubblicare e comunicative, con particolare attenzione al campo del food.

Informazioni e Prenotazioni - AIS Milano
Per informazioni: eventi@aismilano.it
Per prenotazioni: utilizzare il sistema di prenotazione on-line

Data
Martedì 28 giugno 2016 - ore 21.00

Sede
Hotel The Westin Palace
Piazza della Repubblica 20, Milano

Quota di partecipazione
Soci AIS: 30 €

L'evento è riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale.
La prenotazione è obbligatoria e impegnativa.

Tratto da www.aislombardia.it

bystolic coupon card bystolic free trial coupon
blood sugar levels best ed drug for diabetics
generic cialis overnight site discount cialis
cialis manufacturer coupon 2016 read new prescription coupon
cialis coupon 2015 open printable cialis coupon
augmentin générique augmentin iv augmentin injectable
plavix tonydyson.co.uk plavix 300
coupons for prescription drugs cialis coupon coupons for cialis 2016

IN VETRINA
Azienda Agricola La Castellina della Fondazione Fojanini
Scheda Cantina »»