Italia del Vino - Expo 2015
Ricerca

 


(05/12/2010) - Successo del Festival del Durello 2010

Buona riuscita della Terza Edizione del Festival del Durello, tenutasi dal 18 al 21 novembre al Paladurello della Cantina dei Colli Vicentini

Successo del Festival del Durello 2010

E’ senza dubbio diffusa la soddisfazione tra quanti - Consorzio Tutela Vini Lessini Durello, Vicenza è, Ristoratori Confartigianato Vicenza, Camera di Commercio di Vicenza - hanno contribuito alla buona riuscita della terza edizione del Festival del Durello, che si è concluso ieri al Paladurello della Cantina dei Colli Vicentini, con un’ampia partecipazione di pubblico.

L’edizione 2010 ha di fatto raccolto al suo interno le numerose attività proposte dal Consorzio di Tutela in oltre dieci anni di lavoro e si è proposta nello stesso tempo come laboratorio del pensiero e luogo di discussione, dove sviluppare ulteriori iniziative e progetti finalizzati alla promozione e valorizzazione del Durello.

Operatori di settore, ristoratori, giornalisti, semplici appassionati sono stati coinvolti con appuntamenti mirati che hanno avuto luogo a partire da giovedì 18 novembre a Vi Art, Centro Espositivo dell’Artigianato Artistico Vicentino, con la conferenza stampa di presentazione, per poi proseguire sabato e domenica al Paladurello, in Cantina dei Colli Vicentini, oltre a coinvolgere i ristoratori aderenti in tutta la provincia di Vicenza.

L’edizione 2010 del Festival del Durello ha visto l’ingresso nel Consorzio di Cantina Fattori, in qualità di nuova azienda socia, che si aggiunge alle altre aziende aderenti, tutte presenti alla kermesse: Cantina Cecchin, Cantina Fongaro,  Cantina Marcato, Cantina Corte Moschina, Cantina Sandro De Bruno, Cantina dei Colli Vicentini, Cantina di Gambellara, Cantina di Monteforte d’Alpone, Cantina di Soave, Cantina della Val Leogra.

Non cresce solo il numero delle aziende socie. Dati alla mano, emerge infatti che, in rapporto allo stesso periodo dello scorso anno, la produzione è cresciuta di un ulteriore 9%, superando le 550.000 bottiglie prodotte. La versione spumante metodo charmat costituisce il 70% dell’imbottigliato, seguita dallo spumante metodo classico con il 18%. Il rimanente 12% comprende le versioni ferme e passite.

L’importante novità che ha caratterizzato l’edizione 2010 è il capillare coinvolgimento del tessuto produttivo, istituzionale e delle associazioni vicentine legate alla produzione enogastronomica, quale risultato di una graduale opera di sensibilizzazione e valorizzazione del patrimonio locale. In questa direzione il Durello viene oggi qui percepito come vino rappresentativo della identità enologica vicentina, in grado di fungere da collante strategico all’interno dell’indotto agro alimentare berico.

A sottolineare questa liaison sono stati molti i momenti di degustazione delle pregiate bollicine, nelle loro differenti sfumature, in abbinamento con i prodotti della tradizione berica. Tra gli abbinamenti ha stupito per originalità ed inaspettato equilibrio l’abbinamento tra il Mandorlato di Cologna Veneta e le bollicine del Lessini Durello.

Nell’ambito del festival è avvenuta anche la consegna del premio Giornalista Durello 2010, vale a dire quel riconoscimento, giunto quest’anno al suo decimo anno, voluto dal Consorzio del Lessini Durello, per premiare i servizi giornalistici e le personalità che nel corso dell’anno si sono distinte nell’evidenziare i tratti salienti della Lessinia e delle sue produzioni.

Si è aggiudicato il premio Giornalista Durello 2010 Franco Faggiani de Il Mio Vino; ha vinto il premio Ambasciatore Durello 2010 Mauro Pasquali, Slow Food Vicenza; ha infine vinto il titolo di ristoratore Durello 2010 “La Baracchina sul Molo” di Viareggio.

La kermesse dedicata all’enogastronomia vicentina si è conclusa con il convegno che ha avuto luogo questa mattina al Palacongressi di Confartigianato di Vicenza, dedicato alla figura dello chef Severino Trentin, grande interprete delle specialità della tradizione berica, prematuramente scomparso, e ricordato stamane, dall’amico e collega Carlo Cracco.

married and want to cheat reasons why wives cheat on their husbands infidelity
link link women who like to cheat
online affair married men dating cheat on wife
abortions pills link misoprostol mifepristone
abortion pill pittsburgh abortion pill pain surgical abortion process
gabapentin and bad taste gabapentin and bad taste gabapentin and bad taste
azithromycin alkohol azithromycin krka azithromycin sandoz 500 mg
canesten open canesten gyno
free cialis coupon 2016 asindia.in coupons for prescription drugs

IN VETRINA
Azienda Agricola Fiamberti Giulio
Scheda Cantina »»