Italia del Vino - Expo 2015
Ricerca

 


(31/01/2020) - Il Consorzio Valpolicella si aggiudica bando da 3,7 milioni di euro

Il vino fa squadra con formaggio Asiago, Riso Vialone Nano e olio

Il Consorzio Valpolicella si aggiudica bando da 3,7 milioni di euro

COMUNICATO STAMPA
Riceviamo dall'Ufficio Stampa del Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella e volentieri pubblichiamo 

Con l’approvazione del ministero delle Politiche agricole, è esecutivo il bando UE di promozione di “European Lifestyle”. Protagonisti l’Amarone e i grandi vini rossi della Valpolicella assieme ai prodotti locali quali il formaggio Asiago Dop, Riso Vialone Nano lgp e olio extravergine d’oliva veneto Dop. 

Un progetto di fidelizzazione dei consumatori europei che vede il Consorzio per la tutela dei vini Valpolicella aggiudicarsi la graduatoria, capofila assieme ad altri campioni del made in Veneto: Consorzio Tutela Formaggio Asiago, Consorzio di Tutela della IGP Riso Vialone Nano Veronese e Aipo op società cooperativa agricola.

Un poker veneto di qualità che avrà in dotazione circa 3,7 milioni euro, previsti per realizzare campagne di informazione e promozione del territorio e delle indicazioni geografiche europee, secondo il programma European Lifestyle:Taste Wonderfood, rivolto a quattro mercati target: Italia,  Germania, Regno Unito, Repubblica Ceca. 

Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella
Nato nel 1924 è una realtà associativa che comprende viticoltori, vinificatori e imbottigliatori della zona di produzione dei vini della Valpolicella, un territorio che include 19 comuni della provincia di Verona. La rappresentatività molto elevata (80% dei produttori che utilizzano la denominazione) consente al Consorzio di realizzare iniziative che valorizzano l’intero territorio: il vino e la sua terra d’origine, la sua storia, le tradizioni e le peculiarità che la rendono unica al mondo. Il Consorzio annovera importanti ruoli istituzionali: si occupa della promozione, valorizzazione, informazione dei vini e del territorio della Valpolicella, della tutela del marchio e della viticoltura nella zona di produzione dei vini Valpolicella, della vigilanza, salvaguardia e difesa della denominazione.
L’area di produzione è molto ampia ed è riconducibile a tre zone distinte: la zona Classica, (Sant’Ambrogio di Valpolicella, San Pietro in Cariano, Fumane, Marano e Negrar); la zona Valpantena, comprendente l’omonima valle; la zona DOC Valpolicella, con Verona, Illasi, Tramigna e Mezzane. Le varietà autoctone che danno vita ai vini delle denominazioni vini Valpolicella sono: Corvina, Corvinone, Rondinella e Molinara. I vini della denominazione sono il Valpolicella doc, il Valpolicella Ripasso doc, l’Amarone della Valpolicella e il Recioto della Valpolicella entrambi docg.



IN VETRINA
Azienda Agricola Fiamberti Giulio
Scheda Cantina »»