Italia del Vino - Expo 2015
Ricerca

 


(01/10/2014) - Sabato 18 e domenica 19 ottobre 2014 a Morbegno (SO) torna la 107° Mostra del Bitto

E' la più importante manifestazione enogastronomica della Valtellina: in mostra i prodotti tipici della filiera agroalimentare provinciale, l’artigianato artistico, le tradizioni e il folclore di Valtellina e Valchiavenna

Sabato 18 e domenica 19 ottobre 2014 a Morbegno (SO) torna la 107° Mostra del Bitto

Il re dei formaggi valtellinesi animerà il centro storico della bella Morbegno in  un percorso goloso che si snoderà a partire dalla storica piazza Sant’Antonio, dove verrà  posizionato il tipico “calecc”, la struttura mobile in cui anticamente  i casari in alpeggio si dedicavano alla lavorazione del Bitto. Nel calecc si svolgeranno con continuità le lavorazioni tradizionali del formaggio Bitto, la degustazione della cagliata e la lavorazione della ricotta.  

La Mostra del Bitto, nata all’inizio del secolo scorso per premiare le forme migliori prodotte in estate sugli alpeggi, prendeva il via, oltre 100 anni orsono, proprio in Piazza Sant’Antonio, dove i casari  e gli abitanti delle valli si incontravano in autunno per vendere e acquistare le pregiate forme, che venivano consumate durante l’inverno o fatte stagionare per lunghi anni. Un aroma intenso e un gusto inconfondibile, al punto da incantare il palato degli intenditori di tutto il mondo.
E come da tradizione anche quest’anno verranno selezionati, da una giuria di esperti assaggiatori, il miglior Bitto DOP e il miglior Valtellina Casera DOP prodotti durante l’anno e i formaggi in concorso faranno poi  bella mostra all’interno della casera allestita nello storico Chiostro di S.Antonio.

Il turista più curioso potrà poi andare “a spasso” alla scoperta di tutte le altre eccellenze enogastronomiche valtellinesi, visitando gli angoli più suggestivi della città,  le viuzze più antiche e i nobili palazzi della sorprendente cittadina di Morbegno: una Mostra che coinvolge l’intero centro città e che diventerà, per l’occasione,  una vera e propria vetrina interattiva e degustativa, un’immensa aula didattica a cielo aperto per scoprire le “mille forme del Bitto”, declinate in questa edizione anche attraverso…
1)la produzione in diretta del formaggio Re della Valtellina nelle grandi “caldere” , le tradizionali caldaie di rame a forma di campana rovesciata, dislocate lungo il percorso per assistere dal vivo alla trasformazione del latte;

2)lo SHOW COOKING degli Chef, che già nella scorsa edizione ha animato la manifestazione con ricette innovative e originali;

3)lo STREET FOOD che proporrà assaggi di sfiziosità “Made in Valtellina” impossibili da trovare altrove: sciatt, straccetti di Bresaola con crema di Bitto e crostoni di segale, crèpes al Valtellina Casera e al Bitto, fonduta e mascherpa alla piastra…

4)pranzi e cene “a Km 0” organizzati dai produttori di Bitto e Valtellina Casera, nelle tradizionali cantine del centro di Morbegno.

5)la fattoria didattica per scoprire in prima persona il mondo della zootecnia valtellinese;

6)l’area “GREEN” con iniziative che metteranno al centro l’anima “verde” della Valle grazie a percorsi di educazione ambientale ed alimentare con gli amici di “C’è una valle” (www.ceunavalle.org)

Una manifestazione “formato famiglia” grazie ai tanti eventi collaterali: non mancheranno infatti panel di assaggio, laboratori interattivi per adulti e bambini, “cheese-hour” e “menù al DOP” nei bar e ristoranti della città, percorsi didattici e di educazione alimentare per i più piccini, e così pure convegni, spettacoli e pièce teatrali nell’Auditorium oltre a degustazioni “Taste & Sound” nello splendido Palazzo Malacrida, in cui musica e sapori si incontreranno per esaltarsi a vicenda.

Infine, tra le antiche vie del borgo, sarà bello esplorare, tra una sosta ad una cantina storica e un assaggio dei magnifici vini DOC e DOCG, che concludono in questo weekend la manifestazione “Morbegno in cantina”, gli antichi mestieri della civiltà contadina: dalla lavorazione del “pezzotto”, tappeto tipico della Valtellina  a quello della pietra ollare e del legno, dall’intreccio delle gerle alla lavorazione della lana e del feltro.

Insomma, anche quest’anno… un’edizione da non perdere!!

Info per il pubblico:   
Consorzio Turistico Porte di Valtellina
Tel +39.0342.601140
 www.portedivaltellina.itwww.mostradelbitto.com

why women cheat on their husbands redirect click
link link women who like to cheat
click here why do women cheat my fiance cheated on me
online unfaithful husband how to cheat wife
dating a married man my girl friend cheated on me click
dating sites for married people why people cheat unfaithful husband
bystolic coupon card go bystolic free trial coupon
gabapentin and bad taste gabapentin and bad taste gabapentin and bad taste
drug discount coupons coupons for cialis 2016 coupons for prescriptions
side effects of viagra tablets http://viagraforsaleuk1.com effects of viagra
azithromycin alkohol go azithromycin sandoz 500 mg
nortriptyline tablet nortriptyline high nortriptyline nedir
plavix go plavix 300
nolvadex pct site nolvadex homme
canesten open canesten gyno
lipitor 20 read lipitor atorvastatin
atarax recept atarax 5mg atarax cream

IN VETRINA
Az. Agr. Silvano Bolmida
Scheda Cantina »»