Italia del Vino - Expo 2015


Ricerca

 


'Autoctono si nasce…', atto quinto!, mercoledì 23 gennaio 2013 a Milano

L’associazione Go Wine inaugura l’anno 2013 a Milano con l’appuntamento dedicato ai vini autoctoni italiani giunto alla quinta edizione. Il riferimento è legato al libro “Autoctono si nasce…” pubblicato da Go Wine Editore

'Autoctono si nasce…', atto quinto!, mercoledì 23 gennaio 2013 a Milano

L’associazione Go Wine inaugura l’anno 2013 a Milano con l’appuntamento dedicato ai vini autoctoni italiani giunto alla quinta edizione.
Il riferimento è legato al libro “Autoctono si nasce…” pubblicato da Go Wine Editore e ad altre iniziative che hanno sempre visto l’associazione privilegiare la cultura e la comunicazione a favore dei vitigni-vini di territorio.

Nelle sale dell’Hotel Michelangelo sarà presentato un banco d’assaggio con una qualificata selezione di aziende italiane direttamente presenti; un’enoteca completerà il panorama della degustazione.

Nel contesto di questo incontro uno spazio di riguardo sarà riservato all’associazione “E’ Ovada”, consorzio che raggruppa cinque aziende vinicole dell’Alto Monferrato e ospiti speciali dell’evento. 

Appuntamento quindi con un’importante selezione di vini, espressione di terroir nascosti e dai sapori nuovi, per un irripetibile viaggio tra i più insoliti e rari autoctoni italiani. 

 
Mercoledì 23 gennaio 2013
Hotel Michelangelo, Via Scarlatti, 33 - Milano

Programma: 

Ore 16,00 -18,30: Anteprima: degustazione riservata esclusivamente ad un operatori professionali (giornalisti, enoteche, ristoranti, wine bar)

Ore 18,30 – 22,00: Apertura del banco d’assaggio al pubblico di enoappassionati  

Le aziende presenti al banco d’assaggio: 

6 Mura – Giba (Ci); Cantina del Barone – Cesinali (Av) e Dell’Angelo – Tufo (Av); C
antina Sant’Andrea – Terracina (Lt); Cantine Lunae Bosoni – Castelnuovo Magra (Sp); Cantina dei Colli Amerini - Fornole di Amelia (Tr); Alessandro Carrozzo – Magliano (Le);  Club del Buttafuoco Storico – Canneto Pavese (Pv); Cantina dei Colli Ripani – Ripatransone  (Ap); Consorzio Vini Tipici di San Marino – San Marino; Gigante Adriano – Corno di Rosazzo (Ud); Lamole di Lamole – Greve in Chianti (Fi); Le Strie – Teglio (So); Longanesi Daniele – Bagnacavallo (Ra); Claudio Mariotto – Tortona (Al); Monteoliveto di Casà – Monticello d’Alba (Cn); Moschioni – Cividale del Friuli (Ud); Pavese Ermes – Morgex (Ao); Pileum – Piglio (Fr); Randi – Fusignano (Ra); Sebastianelli Silvio – Guardia Sanframondi (Bn); Tenuta Santa Cecilia alla Croara – San Lazzaro (Bo) Vigna Petrussa – Prepotto (Ud); Villa d’Este –  Senigallia (An).

Le aziende del Consorzio 'E' Ovada'
Forti del Vento – Ovada (Al); Azienda Agricola Gaggino – Ovada (Al); I Pola – Cremolino (Al); La Guardia – Morsasco (Al); Rossi Contini – Ovada (Al).

Nella selezione in enoteca i vini di:  
Avide – Ragusa; Ca’ da Meo – Gavi (Al); Cantina Cardeto – Orvieto (Tr); Cantine Marisa Cuomo – Furore (Sa); Conte Leopardi Dittajuti – Numana (An); Dionigi – Bevagna (Pg); Di Majo Norante – Campomarino (Cb); De Tarczal – Marano d’Isera (Tn);  Innocenzo Turco – Quiliano (Sv); Le Battistelle – Monteforte d’Alpone (Vr); Pizzulin Denis – Prepotto (Ud); Rivera – Andria (Bt); Scubla Roberto – Premariacco (Ud); Stanig – Prepotto (Ud); Terzini – Tocco di Casauria (Pe); Tiberio – Terranova Bracciolini – (Ar); Zidarich – Duino Aurisina (Ts).

I vitigni protagonisti: 
Arneis (Piemonte), Biancale (San Marino), Canaiolo (Toscana),  Carignano (Sardegna), Cesanese (Lazio), Ciliegiolo di Narni (Umbria),  Cortese (Piemonte), Croatina (Lombardia), Dolcetto (Piemonte),  Fiano di Avellino (Campania), Frappato (Sicilia),  Garganega (Veneto), Granaccia (Liguria), Grechetto (Umbria), Greco di Tufo (Campania), Lacrima di Morro (Marche),  Marzemino (Trentino), Montepulciano (Abruzzo e Marche), Moscato di Terracina (Lazio),  Negroamaro (Puglia), Nero di Troia (Puglia), Passerina (Lazio), Pecorino (Abruzzo e Marche), Piedirosso (Campania), Pignoletto (Emilia Romagna), Pignolo (Friuli),  Priè Blanc (Valle d’Aosta), Refosco dal Peduncolo Rosso (Friuli), Ribolla Gialla (Friuli), Ripoli-Fenile-Ginestra (Campania), Sagrantino (Umbria), Schioppettino (Friuli), Timorasso (Piemonte), Tintilia (Molise), Tocai Friulano (Friuli),Uva Longanesi (Emilia Romagna),  Verdicchio (Marche), Vermentino (Liguria), Vitovska (Friuli).

ATTENZIONE: Per una migliore accoglienza è consigliabile confermare la presenza alla serata ed il numero degli eventuali accompagnatori all’Associazione Go Wine, telefonando al n° 0173/364631 oppure inviando un fax al n° 0173/361147 o una e-mail a stampa.eventi@gowinet.it entro le ore 12 di mercoledì 23 gennaio p.v..

 

married and want to cheat married woman looking to cheat infidelity
why women cheat on their husbands open click
link what makes husbands cheat women who like to cheat
wife who cheated redirect husband watches wife cheat
husband cheated on me women cheat because click
online affair married men dating cheat on wife
women who cheated how many men have affairs why wife cheat
what makes women cheat why do people cheat i cheated on my husband
read why people cheat in relationships reasons married men cheat
dating sites for married people why women cheat on men they love unfaithful husband
bystolic card bystolic discount coupon bystolic card
bystolic coupon voucher bystolic manufacturer coupon www bystolic com coupon
bystolic coupon voucher www bystolic com coupon
bystolic coupon card bystolic free trial coupon
www bystolic com coupon bystolic coupons coupon for bystolic
blood sugar levels best ed drug for diabetics
transfer prescription coupon cialis 2015 coupon coupon for prescription
transfer prescription coupon cialis 2015 coupon coupon for prescription
canesten thebaileynews.com canesten gyno
perilax gel apotekhvorlang.site perilax 2016
antepsin dose for dogs antepsin uk antepsin vai gaviscon

IN VETRINA
Azienda Agricola Fiamberti Giulio
Scheda Cantina »»