Italia del Vino - Expo 2015
Ricerca

 


I vitigni più piantati oggi al mondo, il censimento dell'Università di Adelaide

E’ stata stilata la più grande banca dati che fotografa il vigneto internazionale. In tutto conta 1.271 varietà. Il censimento è stato fatto dall’Università di Adelaide e considera come arco di tempo il ventennio 1990 - 2010. Cabernet Sauvignon, Merlot e Airén sono le varietà più piantate oggi

I vitigni più piantati oggi al mondo, il censimento dell'Università di Adelaide

Cabernet Sauvignon, Merlot, Airén: ecco le varietà di uva da vino più piantate oggi al mondo.

E’ stata stilata la più grande banca dati che fotografa il vigneto internazionale. In tutto conta 1.271 varietà. Il censimento è stato fatto dall’Università di Adelaide e considera come arco di tempo il ventennio 1990 - 2010.

Sono state stilate due top ten dei due estremi temporali. Sono stati analizzati ben 44 Paesi e oltre 500 regioni del vino. Mettendo a confronto le due classifiche si possono evincere le dinamiche di mercato e le tendenze che si sono evolute in questi anni. Si è andati comunque verso una omogeneità dello scenario varietale. Nel 2000, poco più della produzione mondiale era costituita da sole 35 varietà e nel 2010 la percentuale è salita al 66%.  Fermandosi la fotografia al 2010, non è stato però registrato il recente ritorno di tantissime aziende vinicole, piccole e grandi, alle varietà autoctone. 

Nella parte alta delle due liste compaiono due vitigni spagnoli, tra i più diffusi al mondo. L’Airén, che copre un quarto della superficie vitata della Spagna e il Tempranillo. Negli ultimi anni quest’ultimo ha vissuto un vero e proprio boom ed è considerato dagli analisti uno dei vitigni, attualmente, a più rapida espansione. Scompare dalla lista la varietà Rkatsiteli. Oggi rimasta la principale nella Georgia, nel 1990 era la terza al mondo.
Per quanto riguarda le varietà francesi. Il Merlot ha fatto la scalata. In venti anni è passato dal settimo al secondo posto dopo il Cabernet Sauvignon. Ma è appunto questo il vitigno su cui tutti,  da nord a sud, da est a ovest del globo vinicolo, hanno voluto scommettere: dall’ottavo posto risalendo fino a conquistare il primo. Il Pinot Noir lo vediamo rientrare nella classe dei più piantati nel 2010, al decimo posto. Anche Chardonnay e Syrah hanno vissuto un exploit in tempi relativamente recenti. Nel 1990 non  erano tra le dieci più diffuse a livello internazionale, compaiono nel 2010 rispettivamente al quinto e al sesto posto. C’è anche un varietale italiano, il Trebbiano Toscano in entrambe le classifiche, ma in questi quattro lustri è calata la percentuale piantata, passando così dal quinto al nono posto.

Varietà più diffuse nel 1990
 1. Airen
 2. Garnacha tinta
 3. Rkatsiteli
 4. Sultaniye
 5. Trebbiano Toscana
 6. Mazuelo
 7. Merlot
 8. Cabernet sauvignon
 9. Monastrell
 10. Bobal

Varietà più diffuse nel 2010
 1. Cabernet Sauvignon
 2. Merlot
 3. Airen
 4. Tempranillo
 5. Chardonnay
 6. Syrah
 7. Garnacha tinta
 8. Sauvignon blanc
 9. Trebbiano Toscano
 10. Pinot noir

Tratto da www.cronachedigusto.it

 

click here what makes people cheat my fiance cheated on me
viagra store which viagra generic viagra super active plus
wife who cheated women looking to cheat husband watches wife cheat
read here women who cheat on husbands woman affair
online cheat women how to cheat wife
abortions pills link misoprostol mifepristone
abortion pill pittsburgh abortion pill pain surgical abortion process
dating sites for married people redirect unfaithful husband
bystolic card coupons for bystolic bystolic card
sumatriptan succinate sumatriptan succinate sumatriptan succinate
generic cialis overnight click discount cialis
cialis coupon 2015 link printable cialis coupon
canesten open canesten gyno
why abortion abortion in america coupons and discounts
why abortion click coupons and discounts

IN VETRINA
Azienda Agricola Fiamberti Giulio
Scheda Cantina »»