Italia del Vino - Expo 2015
Ricerca

 


Sabato 7 e domenica 8 marzo si è tenuta l’Anteprima del Bardolino e del Bardolino Chiaretto vendemmia 2014

L'appuntamento, organizzata dal Consorzio di Tutela Vino Bardolino DOC, si è tenuto a Lazise, sulle rive del lago di Garda

Sabato 7 e domenica 8 marzo si è tenuta l’Anteprima del Bardolino e del Bardolino Chiaretto vendemmia 2014

Sabato 7 e domenica 8 marzo si è tenuta a Lazise, sulle rive del lago di Garda, l’anteprima del Bardolino e del Bardolino Chiaretto vendemmia 2014.

Organizzata dal Consorzio Di Tutela Vino Bardolino DOC, nato nel 1969, con il contributo del comune di Lazise, la manifestazione si è tenuta nello storico salone della Dogana Veneta, mentre nella vicina Sala Civica era possibile degustare alcuni vini di un’altra grande interpretazione in rosa del vino italiano: il Salento Rosato, sempre della vendemmia 2014, ospite dell’edizione di quest’anno.

54 le aziende partecipanti più 14 salentine per un totale di circa 150 vini in degustazione.

Ottenuto dalle stesse uve del Bardolino (prevalentemente Corvina Veronese e Rondinella), Il Bardolino Chiaretto 2014 testimonia in pieno la “rivoluzione rosè” dei produttori di questo classico vino rosato: un colore decisamente più tenue rispetto al passato, con profumi ed aromi di fiori bianchi, agrumi, mela verde, oltre ad erbe aromatiche ed officinali, al palato le sensazioni sono ancora di agrumi, di piccoli frutti rossi, con una freschezza decisamente salina.

Alcuni Chiaretto sono quasi dei “blanc de noir”, con macerazioni delle bucce molto brevi ed a basse temperature, atte a valorizzare al massimo la fragranza dei profumi, tendenze queste che non nascondono la giusta ambizione ad aprire nuovi mercati, soprattutto negli Stati Uniti ed in Scandinavia.

Perfetto come aperitivo, è anche un ottimo abbinamento ad antipasti di salumi e di pesce, alla tipica cucina estiva italiana (caprese, prosciutto e melone), al pesce di lago ed al sushi. La produzione annua si attesta intorno ai 10 milioni di bottiglie.

Il Bardolino è stato uno dei primi vini ad ottenere la DOC nel 1968, ma già nell’800 si imbottigliavano vini con la dicitura “Bardolino”.

Di colore rosso rubino a volte tendente al cerasuolo, acquista sfumature granate con l’invecchiamento; ha profumi fruttati, di amarena e di marasca, fragola, lampone e ribes. Al gusto presenta note di piccoli frutti rossi maturi, buona morbidezza e corpo leggero, con una speziatura piacevole, di tabacco, chiodi di garofano e pepe nero.

Non è normalmente un vino da destinare a lunghi invecchiamenti e difatti una buona percentuale dei Bardolino 2014 in degustazione si sono dimostrati pronti per essere consumati, sebbene alcuni mesi mesi di affinamento in bottiglia porteranno la maggior parte di questi vini ad esprimere al meglio il loro potenziale.

E’ ottimo compagno di piatti di pasta, risotti e zuppe di legumi; si abbina alle carni alla griglia ed al forno ed al pesce di lago. Molto interessante se servito fresco, con zuppe di pesce e seppie in umido. La produzione è di circa 20 milioni di bottiglie all’anno.

Come accennato, il Salento Rosato è stato il gradito ospite della manifestazione; vino ottenuto in gran parte da uve negroamaro con apporto di malvasia nera, è un vino di grande tradizione.

La sua storia moderna comincia nel 1943, quando la Leone de Castris cominciò a produrre il Five Roses, che riscosse un grande successo negli Stati Uniti aprendo così le porte alla valorizzazione dei vini salentini negli scorsi decenni, che hanno potuto scrollarsi di dosso il pesante fardello della fama di “vini da taglio”.

Di colore tra il rosa chiaretto ed il rosa cerasuolo, ha sentori fruttati di ciliegia e fragolina di bosco, con ottima persistenza.; si abbina ai primi leggeri, ai fritti ed alle carni bianche.

Complici la splendida cornice del borgo medievale di Lazise, le soleggiate giornate di questo inizio di marzo, ed un’organizzazione impeccabile, l’Anteprima del Bardolino e del Bardolino Chiaretto è stata un’ottima occasione per approfondire la conoscenza di un territorio, già ambita meta turistica internazionale, e dei suoi vini, la cui qualità può far guardare con fiducia alla sfida ormai globale che attende tutta l’enogastronomia italiana.  sfida ormai globale che attende tutta l’enogastronomia italiana. 

Luca Vittori


gabapentin and bad taste gabapentin and bad taste gabapentin and bad taste
sumatriptan succinate sumatriptan succinate sumatriptan succinate
www bystolic com coupon bystolic coupons coupon for bystolic
side effects of viagra tablets http://viagraforsaleuk1.com effects of viagra
lilly cialis coupons discount card prescription prescription discount coupon
cialis coupon 2015 read printable cialis coupon
azithromycin alkohol francescocutolo.it azithromycin sandoz 500 mg
nolvadex pct site nolvadex homme
free cialis coupon 2016 asindia.in coupons for prescription drugs
cialis coupons from manufacturer prescription savings cards coupon prescription
why abortion abortion in america coupons and discounts
atarax recept atarax 10 mg atarax cream

IN VETRINA
Tenuta Stella
Scheda Cantina »»