Italia del Vino - Expo 2015


Ricerca

 


Presentata la sesta edizione della Guida Viniplus

Viniplus, la guida ragionata alle produzioni vitivinicole di qualità in Lombardia edita e curata da AIS Lombardia è stata presentata nell’ambito dell’XI Giornata dei Vini di Lombardia lunedì 7 febbraio 2011.

Presentata la sesta edizione della Guida Viniplus

Pubblichiamo volentieri il comunicato stampa ufficiale di AIS Lombardia. In un altro articolo troverete le interviste ad alcuni dei protagonisti e alcune nostre considerazioni.

Anche quest’anno, grazie alla sinergica collaborazione con Assessorato all’Agricoltura della Regione Lombardia  e Ascovilo, la Guida Viniplus® è stata presentata nell’ambito della tradizionale giornata dedicata ai Vini di Lombardia, evento che ogni anno  le istituzioni regionali dedicano al comparto vitivinicolo lombardo.

Protagoniste della giornata le cantine selezionate e segnalate all’interno della Guida Viniplus® 2011 le cui etichette maggiormente rappresentative sono state offerte all’assaggio in un importante banco di degustazione.

Alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti: Giulio De Capitani Assessore all’Agricoltura Regione Lombardia; Livio Cagnoni Presidente Ascovilo; Antonello Maietta Presidente Associazione Italiana Sommelier; Fiorenzo Detti Presidente AIS Lombardia; Luigi Bortolotti Responsabile Degustatori AIS Lombardia e Alfredo Zini Vice Presidente Vicario Epam.

I numeri
Due sono le caratteristiche che fanno di Viniplus® un unicum nel panorama delle guide:
si tratta di una pubblicazione dedicata esclusivamente ai vini lombardi che propone un quadro generale della produzione vitivinicola regionale e si profila sia per i professionisti del settore, sia per il consumatore finale, come importante strumento di consultazione e mappa delle zone e delle denominazioni;
le degustazioni vengono effettuate esclusivamente da sommelier qualificati, esperti conoscitori del vino che hanno valutato i vini attraverso degustazioni alla cieca e secondo il metodo AIS di analisi sensoriale.

Cresce il “volume” di Viniplus®: l’edizione 2011 ha infatti 455 pagine. Aumenta anche il numero dei produttori recensiti: 211 le aziende inserite e 670 le etichette segnalate (su un totale di oltre 800 campioni degustati), tra bollicine, bianchi, rossi, rosati e vini da dessert. Cifre che documentano una crescita significativa nel livello qualitativo della produzione vitivinicola lombarda che oggi con 5 denominazioni Docg, 21 Doc e 15 Igt, ha raggiunto a pieno titolo i massimi vertici nel panorama enologico nazionale e internazionale.

“L’alto interesse che le aziende vitivinicole dimostrano nei confronti di questa guida – spiega Fiorenzo Detti, Presidente AIS Lombardia - è testimoniato dall’incremento della loro presenza nell’edizione di quest’anno, così come è sempre più elevato il numero dei vini che vengono sottoposti al giudizio della squadra di Degustatori Ufficiali di AIS Lombardia. Una crescita che si manifesta non solo nei numeri, ma soprattutto nel livello qualitativo dei prodotti”.

Più che raddoppiato infatti, rispetto alla precedente edizione, il numero dei vini che hanno meritato il più alto riconoscimento, le ambìte Quattro Rose camune. Un dato, quest’ultimo, che avvalora gli sforzi  dei produttori per elevare i requisiti e gli standard della propria offerta.

5 giornate di lavoro hanno visto impegnati 70 sommelier Degustatori Ufficiali che hanno degustato oltre 800 vini lombardi. 21 le commissioni complessiva­mente impegnate: ogni degustatore ha analizzato non più di 40 campioni a giornata compilando per ogni vino una scheda anonima.

“Il valore dei giudizi espressi è unico e originale – spiega Luigi Bortolotti, responsabile dei Degustatori AIS Lombardia - è il parere di un panel di degustatori qualificato, con un’ottima conoscenza del panorama vitivini­colo lombardo, in possesso di un’adeguata preparazione tecnica di ba­se, certificata dal conseguimento del diploma di Degustatore Ufficiale AIS.  Si tratta di un panel che rappresenta una parte importante del mercato: professionisti, giornalisti, enotecari, ristoratori, cuochi, tecnici e sommelier. I giudizi della guida Viniplus® sono un riferimento sicuro anche per i pro­duttori di vino che possono intuire, con anticipo, l’evoluzione dei gusti del mercato”.

Le novità
Alcune importanti novità segnano questa nuova edizione.
Accanto alle prestigiose Quattro Rose Camune, sono sbocciate le Rose d’Oro e d’Argento, ulteriore segnalazione di particolare merito per premiare vini e aziende; mentre con le Rose Verdi sono stati segnalati i vini che non superano il limite di 75 mg/l di SO2, uno standard ritenuto non dannoso nell’assunzione dei solfiti: in questo Viniplus® sottolinea la sensibilità di AIS Lombardia verso la problematica dei solfiti nel vino e la loro incidenza sulla salute del consumatore.

Quest’anno la Guida Viniplus® si fa ancora più innovativa e tecnologicamente avanzata: se già con l’edizione 2010 Viniplus® si era segnalata come la prima guida multimediale ed interattiva a sfruttare la comunicazione mobile, Viniplus®2011 allarga i propri confini e “sbarca” in rete grazie ad un’apposita Applicazione che consentirà di consultarla facilmente su iPhone, iPad e iPod Touch. Grazie a questa applicazione si potrà avere rapido accesso a tutti i contenuti della Guida: dai vini e produttori preferiti, agli elenchi per prodotto, produttore e zone.
La consultazione potrà essere effettuata anche off-line in quanto il database integrato non richiede la connettività. 

Viniplus® e la ristorazione lombarda, guardando all’Expo2015

Con un importante sforzo di AIS Lombardia e grazie al sostegno dei suoi partner (Regione Lombardia – Agricoltura e Ascovilo) Viniplus® sarà sempre di più uno strumento di riferimento della ristorazione regionale tramite il progetto Carta dei Vini.
“Affinché i vini lombardi conquistino posizioni sempre più rilevanti nello scenario enogastronomico regionale, i ristoratori saranno chiamati ad associare le specialità gastronomiche del territorio ad una Carta, le cui prime pagine saranno dedicate proprio ai vini di Lombardia” – spiega sempre Fiorenzo Detti.
“Un progetto editoriale, dunque, che coinvolge tutto il settore agroalimentare per divulgare un’informazione sempre più completa sull’enogastronomia lombarda, già sotto i riflettori in vista dell’Expo 2015”.

La Guida Viniplus®2011 (€ 24) è in vendita presso la sede AIS Lombardia.

married and want to cheat married woman looking to cheat infidelity
unfaithful husband when married men cheat cheat women
viagra store which viagra generic viagra super active plus
wife who cheated women looking to cheat husband watches wife cheat
read here women who cheat on husbands woman affair
link click read
online unfaithful husband how to cheat wife
online unfaithful husband how to cheat wife
read married men having affairs reasons married men cheat
online why women cheat on men they love dating for married people
abortions pills abortion with pills misoprostol mifepristone
dating a married man my girl friend cheated on me click
dating sites for married people why people cheat unfaithful husband
cialis coupon 2015 open printable cialis coupon
cialis coupons printable prostudiousa.com coupons for prescription medications
azithromycin alkohol francescocutolo.it azithromycin sandoz 500 mg
voltaren precio voltaren supositorio voltaren crema
free cialis coupon 2016 read coupons for prescription drugs
coupons for prescription drugs coupons cialis coupons for cialis 2016
why abortion click coupons and discounts
perilax gel perilax 90 perilax 2016
atarax recept atarax 5mg atarax cream
atarax recept atarax 5mg atarax cream

IN VETRINA
Az. Agr. Silvano Bolmida
Scheda Cantina »»