Italia del Vino - Expo 2015
Ricerca

 


Oikos Cooperativa Sociale a r.l.
Indirizzo: Via Ronco Basso, 13
24018 Villa d'Almè (BG)
Telefono: 035-63.50.29
Tel. Ufficio:
Cellulare:
Fax:
Sito WEB:
Email: info@oikoscoop.it
INFORMAZIONI ADDIZIONALI

La cooperativa OIKOS è una cooperativa sociale di inserimento lavorativo, cioè un’impresa senza finalità di lucro che ha tra i propri obiettivi quello di “perseguire l’interesse generale della collettività alla promozione umana ed all’integrazione sociale dei cittadini” (art.1 legge 381/91 Disciplina delle Cooperative Sociali).   Nasce nel 2000 da uno stretto legame con il Consorzio “LA CASCINA” e con l’intenzione di sviluppare attività lavorative legate alla terra e alla valorizzazione dell’ambiente e della natura attraverso il lavoro di persone diversamente abili.

Il progetto cerca anche di interpretare il bisogno della “comunità locale” recuperando alla fruibilità lavorativa e turistica il territorio.

Da questo proposito nasce nel 2001 una stretta collaborazione tra OIKOS e l’ente “Parco dei Colli” che ci vede impegnati per la salvaguardia e la fruibilità del verde, per il mantenimento dei sentieri e degli ambienti rurali e boschivi.  Nella collina “del Ronco” in Villa d’Almè  svolgiamo, con metodi biologici, attività di coltivazione di un vigneto le cui uve vengono lavorate nella nostra cantina per  produrre vini certificati.  Proprio in questi giorni stiamo ultimando in questa collina la realizzazione di un percorso didattico fruibile anche ai portatori di handicap, qualificandoci come Fattoria Didattica riconosciuta dalla Provincia di Bergamo.

Il fine di  favorire l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate  è realizzato anche attraverso  la stipula di “convenzioni”:  infatti la legge 381/1991 (art. 5 comma 1) prevede che gli enti pubblici, anche in deroga alla disciplina in materia di contratti della pubblica amministrazione, possano “stipulare convenzioni con le cooperative …. per la fornitura di beni e servizi diversi da quelli socio-sanitari ed educativi, purché finalizzati a creare opportunità di lavoro per persone svantaggiate”. 

INFORMAZIONI GENERALI
Titolare: Locatelli Rosaria
Anno di fondazione: 2000
Enologo: Angelo Divittini
Agronomo: Angelo Divittini
Responsabile marketing - pubbliche relazioni: Enrico Gotti
Addetto accoglienza: Marina Carminati
Vendita diretta di vino al pubblico: SI
Bottiglie prodotte: 5.000
Numero di etichette: 3
Premi vinti:
Certificazioni: SI, certificazione biologica da Bioagricert
Superficie a vigneto: 2,5 ha di cui 0,6 in affitto. Le giaciture dei terreni sono pianeggianti per il 10 %, declive (pendenze < 20 %) per il 90 %
Acquisto uve da terzi: NO

La cooperativa si occupa anche di progettazione, realizzazione e manutenzione del verde; educazione ambientale e fattoria didattica
AGRONOMIA
Forma d'allevamento prevalente: Cordone speronato
Gestione del suolo: Inerbimento totale
Concimazione: Esclusivamente con prodotti organici
Potatura invernale: Solo manualmente
Selezione dei germogli: SI
Sfogliatura: Solo se le condizioni dell'annata lo rendono necessario
Diradamento dei grappoli: SI
Verifica del grado di maturazione: Mediante controllo analitico grado zuccherino, pH, acidità e degustazione delle uve
Vendemmia: Manuale in cassette
Tempo di trasporto delle uve in cantina: Meno di 2 ore

L'azienda è condotta secondo i principi e i metodi dell'agricoltura biologica, con Bioagricert come ente certificatore
VINIFICAZIONE
Cernita selezione dei grappoli prima della vinificazione: SI
Vinificazione separata dei mosti / fiore - 1º scelta - 2º scelta: SI
Attuazione di tecniche di concentrazione dei mosti - se si quali: Mai
Fermentazione a temperatura controllata: SI
Utilizzo di lieviti selezionati: SI
Utilizzo di altri coadiuvanti chimici o fisici - eccetto il metabisolfito - e se si quali: SI, nutrienti lieviti e tannini
Fermentazione malolattica - se si come: SI, indotta, in acciaio inox


STOCCAGGIO / IMBOTTIGLIAMENTO
Stoccaggio del vino in ambiente controllato - sotto azoto o controllo ossigeno: SI
Imbottigliamento con presaturazione con gas inerte: NO
Stoccaggio delle bottiglie in ambiente a temperatura e umidita controllate: SI


SCHEDE DELLE ETICHETTE PRODOTTE
Del Ronco Valcalepio Rosso 2009
Tipologia: Valcalepio Rosso DOC
Ultima annata 2009
Bottiglie: 4.000
Alcol: 13,3 %
Vitigni Merlot, Cabernet Sauvignon
Resa per ettaro 70 quintali
Ceppi per ettaro: 5.000
Microfiltrazione: NO
Vinificazione: Macerazione 7-10 giorni
Affinamento: Acciaio
SO2 totale (mg/l): 50
Residuo zuccherino (gr/l): 2,5
Note: Vino rosso fermo

Cuore del Ronco Valcalepio Rosso 2009
Tipologia: Valcalepio Rosso DOC
Ultima annata 2009
Bottiglie: 1.200
Alcol: 14 %
Vitigni Merlot, Cabernet Sauvignon
Resa per ettaro 50 quintali
Ceppi per ettaro: 5.000
Microfiltrazione: NO
Vinificazione: Macerazione 15-20 giorni
Affinamento: Legno, caratello
SO2 totale (mg/l): 70
Residuo zuccherino (gr/l): 2,5
Note: Vino rosso fermo

IGT Rosso della Bergamasca
Tipologia: Bergamasca Rosso IGT
Ultima annata 2011
Bottiglie: 520 bag da 5 lt
Alcol: 12 %
Vitigni Merlot
Resa per ettaro 80 quintali
Ceppi per ettaro: 5.000
Microfiltrazione: NO
Vinificazione: Macerazione corta
Affinamento: Acciaio inox
SO2 totale (mg/l): 50
Residuo zuccherino (gr/l): 1,7
Note: Vino rosso fermo

Grappa
Tipologia: Valcalepoi - Grappa
Ultima annata
Bottiglie: 150
Alcol: 45°
Vitigni Merlot, Cabernet Sauvignon
Resa per ettaro
Ceppi per ettaro:
Microfiltrazione:
Vinificazione:
Affinamento:
SO2 totale (mg/l):
Residuo zuccherino (gr/l):
Note:


IN VETRINA
Il Cipresso di Cuni Angelica
Scheda Cantina »»